Per aggiungere un contenuto alla tua lista dei preferiti devi prima accedere con il tuo utente!
Tutte le virtù delle zuppe

Vivere green

Tutte le virtù delle zuppe

Piatto strategico per affrontare i primi freddi e fare il pieno di sali minerali, non può mancare sulle tavole autunnali

Fanno parte della dieta mediterranea da millenni: le zuppe sono un alimento indispensabile di molte tradizioni culinarie. Secondo la Fondazione Dieta Mediterranea, se ne dovrebbero mangiare in media addirittura quattro volte alla settimana. Anche perché sono facilmente digeribili e versatili, si possono consumare sia calde, per affrontare i rigori di autunno e inverno, sia fredde per rinfrescare l’organismo e perché aiutano a reidratarci, grazie all’alto contenuto di acqua e nutrienti.
 
UN COMFORT FOOD DAVVERO SANO
Con l’arrivo dei primi freddi, il nostro organismo sente il bisogno di qualche coccola in più. Con una zuppa calda, possiamo accontentarlo senza sensi di colpa. Le zuppe, infatti, hanno ben poche controindicazioni: ricche di verdure, ci aiutano a fare il pieno di minerali, vitamine, oligoelementi, fibra e antiossidanti. Si definiscono correttamente "zuppe" tutti i piatti brodosi a base di verdura accompagnati da pane. Il termine gotico "suppa", infatti, indicava proprio la fetta di pane che veniva messa nelle ciotole prima di versarvi il brodo. Si differenziano dalle minestre per l’assenza di cereali. Il minestrone, invece, si caratterizza per l’alto numero di verdure diverse, mentre le vellutate sono passati di consistenza cremosa. Tutte queste varianti sono accomunate da un apporto calorico inferiore a un primo piatto asciutto, poiché la quantità di carboidrati è minore e la presenza di acqua e fibre ha un alto potere saziante.
 
IL MINESTRONE DELLE VIRTÙ
Una zuppa tipica abruzzese è collegata ad antichi riti propiziatori pagani e al numero sette: dovrebbero essere presenti, infatti, sette tipi di legumi secchi tratti dalla provvista invernale e sette verdure nuove dalla stagione primaverile, sette condimenti, sette tipologie di carni e sette di pasta, con l'aggiunta di sette chicchi di riso. Il tutto deve cuocere – naturalmente – sette ore perché il piatto acquisti le sue proverbiali “virtù”, ovvero quelle richieste alla brava massaia, che sa unire i resti avanzati della dispensa alle primizie offerte dalla primavera. Anche se ormai le varianti sono molteplici, questa zuppa si prepara ancora il primo di maggio a Teramo, in occasione dei festeggiamenti di Calendimaggio.
 
LE ORIGINI DIVINE DELLA ZUPPA DI PESCE
Non solo verdure. La nostra Penisola è rinomata anche per le gustose zuppe di pesce che da un capo all’altro dello Stivale si possono provare in mille diverse tradizioni: broetto alla veneta, brodetto di pesce all’abruzzese o marchigiano, caciucco alla livornese, ciuppin ligure, e tanti altri. La leggenda narra che a preparare la prima zuppa di pesce, cibo delizioso e ristoratore, fu la dea Venere per rabbonire lo sposo Vulcano, irato a causa della proverbiale infedeltà della compagna. Con ogni probabilità furono invece i coloni pescatori greci, che giunsero sulle nostre coste tra il VII e il IV secolo a.C., a portare la tradizione di questa pietanza presso i nostri lidi.
 
9 VANTAGGI
Le zuppe sono un ottimo piatto, vario e con tantissime virtù: ecco una breve sintesi dei molteplici benefici di questa ricetta tipica della stagione in corso.
  1. Sono ricche di acqua, sali minerali e vitamine.
  2. Sono facilmente digeribili, perché gli alimenti subiscono una cottura elevata e per lungo tempo.
  3. Vanno bene in qualunque stagione: calde per l'inverno e fredde per l'estate.
  4. Sono adatte a tutte le età, dai bambini agli anziani.
  5. Sono versatili: si possono comporre mille e più zuppe a seconda degli ingredienti preferiti.
  6. Reidratano l'organismo, grazie alla grande quantità di acqua e sostanze in essa disciolte.
  7. Aiutano a controllare il peso, poiché sono altamente sazianti grazie all'alto contenuto di fibre e al ridotto contenuto di grassi.
  8. Aiutano a variare la dieta: il loro mix contribuisce a un'alimentazione equilibrata.
  9. Sono economiche e facili da preparare, oltre a rappresentare un'ottima soluzione "svuota-frigo".

Leggi anche